Periodico bimestrale
Anno XX, numero 91
marzo-aprile
ISSN 1128-3874
Mesh Morphing

Tecniche di “Mesh morphing” per l’ottimizzazione in campo aeronautico

Marco Evangelos Biancolini

L’impiego di tecniche numeriche CFD (Computational Fluid Dynamics) congiuntamente alla realizzazione di test in galleria del vento è entrato nella prassi del progetto aerodinamico delle moderne industrie aeronautiche. Tuttavia la pratica attuale di utilizzo dell’analisi numerica e della prova sperimentale come strumenti di verifica comporta tempi di progettazione e sperimentazione ancora sensibilmente importanti, specialmente nella ricerca delle configurazioni aerodinamiche ottimali. Per ridurre tali tempi e per migliorare la qualità del design, le tecniche di progettazione più avanzate e di recente concezione tendono ad integrare più strettamente l’analisi CFD all’interno di ambienti di ottimizzazione numerica.

« Indice del n. 55