Periodico bimestrale
Anno XXI, numero 100
sett/ott 2020
ISSN 1128-3874
HPC

Scalabilità oltre il desktop con le applicazioni parallele MATLAB

A. Chakravarti, MathWorks, Inc. - P. S. Ivanov e J. Rorison, University of Bristol

Le tecnologie di calcolo parallelo rendono disponibili i mezzi necessari per velocizzare la soluzione dei problemi di calcolo tramite risorse hardware quali workstation multicore, cluster, grid e cloud. Lo sfruttamento di risorse hardware aggiuntive consente di risolvere problemi estremamente complessi e può aiutare a ottenere notevoli vantaggi competitivi e in termini di ricerca. Per gli ingegneri che hanno esigenze di maggiore velocità di esecuzione per i loro programmi informatici o che devono elaborare set di dati di grandi dimensioni, sarebbe ottimale se ogni programma usasse automaticamente il parallelismo. Tuttavia, la parallelizzazione automatica è una funzionalità che attualmente non esiste ed è oggetto della ricerca informatica di base. Pertanto, il compito di utilizzare la parallelizzazione per eseguire programmi su più core è condiviso tra i progettisti di linguaggi/ambienti di programmazione e i loro utenti. Questo articolo esplora le aspettative che gli ingegneri nutrono nei confronti delle tecnologie di calcolo parallelo e descrive come i progettisti di MATLAB hanno cercato di soddisfarle.

pdf rivista

« Indice del n. 40