Periodico bimestrale
Anno XXII, numero 108
gen/feb 2022
ISSN 1128-3874
Case History

Ottimizzazione delle canoe per i Giochi Olimpici di Pechino

A cura di Stephen Ferguson, Computational Dynamics Ltd., Londra

Nella primavera del 2007, l’azienda polacca Plastex e il CTO (Centrum Techniki Okretowej S.A. di Gdansk) hanno iniziato la collaborazione per l’ottimizzazione delle canoe per i Giochi Olimpici di Pechino. Si è partiti con una ricerca sulle forme attualmente esistenti nella vasca navale del CTO; lo scopo della ricerca era uno studio di sensibilità rispetto ai parametri di progettazione e all’assetto iniziale. Questo tipo di studi fornisce dati affidabili in un tempo ridotto, ma non sempre i dati portano ad una comprensione diretta dei fenomeni fisici coinvolti. Per questo, la ricerca sperimentale è stata affiancata da metodi CFD di dettaglio, in grado di fornire informazioni come il profilo d’onda o la distribuzione della pressione sullo scafo.

pdf rivista

« Indice del n. 32