Periodico bimestrale
Anno XXI, numero 98
mag/giu
ISSN 1128-3874

Siemens Digital Industries Software presenta l’ultima versione di Simcenter™ FLOEFD™, il software per l’analisi della fluidodinamica computazionale (CFD) integrato con il CAD.

N. 98 – mag/giu

Simcenter FLOEFD fa parte del portafoglio di Simcenter che consente alle aziende di ottimizzare i progetti e fornire innovazioni in tempi più rapidi e in maggior sicurezza. Simcenter FLOEFD permette agli ingegneri di simulare il flusso dei fluidi e i problemi termici in modo rapido e preciso all’interno del loro ambiente CAD preferito. La versione più recente offre nuovi moduli e miglioramenti che possono aumentare la precisione e i tassi di risoluzione.

Stampa
Simcenter
Simcenter

Dotato di un’esclusiva tecnologia intelligente che permette una simulazione rapida e accurata, Simcenter FLOEFD aiuta gli utenti a inserire la simulazione CFD prima di avviare il processo di progettazione per comprendere il comportamento degli elementi ed eliminare le opzioni meno interessanti. Grazie alla sua tecnologia esclusiva, Simcenter FLOEFD può ridurre il tempo totale di simulazione del
65-75% e migliorare fino a 40 volte il livello di produttività da parte di chi lo utilizza. Parte integrante del portafoglio di Xcelerator <https://www.sw.siemens.com/portfolio/>, Simcenter FLOEFD aiuta gli ingegneri e i progettisti ad incrementare la produttività e contribuisce alla creazione di un gemello digitale altamente accurato. Il nuovo modulo Electronics Cooling Center di Simcenter FLOEFD combina le migliori, e già esistenti, capacità specifiche per l’elettronica e ne integra di nuove attraverso il software Simcenter™ Flotherm™ all’interno dell’interfaccia user-friendly integrata CAD per far crescere la funzionalità di raffreddamento delle parti elettroniche. Un secondo nuovo modulo permette agli utenti di creare un Reduced Order Model (ROM) che gira ad un ritmo più rapido, pur mantenendo un alto livello di precisione. Il modulo Power Electrification può ora simulare un dispositivo elettrico attraverso un modello elettrotermico compatto, che può far risparmiare un notevole tempo di calcolo e utilizzo.

— REDAZIONE

« Notizie