Periodico bimestrale
Anno XXI, numero 96
Gen./Feb. 2020
ISSN 1128-3874

Due Università italiane premiate alla ANSYS ‘Hall of Fame’ 2020 per la simulazione del sistema cardiovascolare

N. 96 – Gen./Feb. 2020

Stampa

Ogni anno la ANSYS lancia la competizione “Hall of Fame (HoF)” e premia i migliori esempi di simulazione, realizzati in ambito accademico e commerciale, e il loro impatto sul mercato.  Quest’anno tra i tre vincitori accademici ci sono due italiane, l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, con il gruppo di ricerca guidato da Marco Evangelos Biancolini, e il Politecnico di Milano con il gruppo di ricerca guidato da Francesco Migliavacca. Il ricercatore Ubaldo Cella dell’Università di Roma Tor Vergata, in collaborazione con il BioCardioLab della Fondazione Toscana G. Monasterio di Massa, ha affrontato il problema dell’interazione fluido struttura per lo studio di valvole cardiache personalizzate. Il workflow con i software ANSYS Fluent, ANSYS Mechanical. Il lavoro del Politecnico di Milano è stato condotto da Giulia Luraghi, Monika Colombo e Anna Corti ed è anch’esso rivolto ad uno studio nell’ambito della cardiologia. Il Team del Politecnico ha usato Fluent e Ansys LS-DYNA per simulare le valvole e il flusso sanguigno associati a un ventricolo artificiale.

« Notizie